Italia

Presentazione

di Luigi Ferraresso

 
Quando si ritorna a casa, dopo avere partecipato alla santa Messa o ad una celebrazione liturgica, spesso ci ritornano in mente i canti che abbiamo ascoltato.

Le parole cantate, allora, possono diventare momento di riflessione e di meditazione, come invita il salmista:

"Rendete grazie al Signore e invocate il suo nome,
proclamate far i popoli le sue opere.
A lui cantate, a lui inneggiate,
meditate tutte le sue meraviglie(Sal 98,1-2).

Questa raccolta presenta alcuni canti, propone poi un breve commento e una traccia per la meditazione personale, evidenzia due o tre parole chiave presenti nel testo e chiude, infine, con una preghiera.

Meditare e pregare cantando.

Il rigo musicale diventa la trama sulla quale tracciare la meditazione e i canti, se compresi e meditati, si rivelano un prezioso compendio della fede in musica.

I destinatari di questa raccolta sono tutte le persone che cercano di andare oltre la melodia, desiderose di percorrere la strada degli autori dei testi e delle musiche, quando iniziarono a scrivere parole e note, traendo ispirazione dalle Scritture e dalla realtà quotidiana. In questo libro è stato proposto il percorso inverso: ricordando la melodia e le parole, si invita il lettore alla meditazione, passando dalle parole alla Parola, per terminare nell’unione con Dio nel momento della preghiera.

I canti, che ci accompagnano spesso per tutta la giornata, non sono canzonette sono preghiere, sono invocazioni, sono richieste di perdono e questa raccolta è nata proprio con lo scopo di aiutare i fedeli a scoprire il meraviglioso tesoro nascosto in essi.

Luigi Ferraresso

---
Tutti i testi sono presi da: Meditare Cantando, ISG Edizioni e Effatà Editrice, 2010

 
Segnala ad un amicoStampaTorna alla pagina precedente