Assemblea di governo

25 maggio 2013

 
Primo giorno

In Casa Madre, alle ore 17.00 di sabato 25 maggio 2013, ha avuto inizio con un tempo di preghiera, preparato dalle sorelle del Consiglio generale, l’Assemblea internazionale di governo.

Davanti all’icona della Trinità di Rublëv ciascuna delle venti partecipanti ha ascoltato e contemplato il dialogo del Padre con il Figlio e lo Spirito santo ed è stata chiamata ad entrare nel cerchio di questa “relazione comunionale”.

Nel clima di questa intensa preghiera si è dato spazio poi agli altri riti introduttivi:
  • il saluto di Madre Maritilde che, a partire dalla contemplazione dell’icona, ha sottolineato la “vocazione eminentemente trinitaria” della suora elisabettina;
  • un momento fraterno in cui ciascuna si è presentata anche condividendo le proprie attese e i timori di fronte al lavoro di questi giorni;
  • l’intervento di suor Battistina Capalbo che ha presentato l’obiettivo e il metodo dell’Assemblea il cui intento è “ricercare e concordare linee volte a ridefinire strutture e compiti di governo ai vari livelli”;
  • la presentazione dell’Agenda di questi giorni con una dettagliata scansione dei tempi.

La cena e un breve momento di fraternità concludono la prima giornata di questo importante appuntamento previsto dal Capitolo generale.



 
Salva questo testoStampaTorna alla pagina precedente