XI Assemblea Delegazione Egitto

Messaggio finale

Egitto, 03 - 10 settembre 2018

 

Care sorelle,

tutte noi abbiamo lavorato e partecipato alla preparazione dell’XI Assemblea di Delegazione, in particolare con la preghiera. Raggiungiamo ciascuna con il nostro grazie perché in questi giorni di impegno ci siamo sentite accompagnate dal ricordo e dalla preghiera. Tutte abbiamo speranza e attese per un futuro più intenso e pieno di novità verso la nuova Provincia. E’ una grazia e una responsabilità grande per ciascuna di noi, ma sentiamo nel nostro cuore il timore e l’ansia del nuovo.

L’immagine del logo dell’Assemblea ci ha accompagnato nei momenti di preghiera e di lavoro, come simbolo del patto d’amore di Dio verso l’umanità, ci ha confermate nell’essere gratuitamente amate da Lui. Il logo, segno di unità, di vicinanza, di armonia e di speranza di un futuro migliore che nasce dal cuore, sorgente di amore.

Abbiamo vissuto giorni di grazia, di lavoro e di fraternità per rimotivare la nostra vita di consacrazione e missione; fiduciose nell’aiuto del Signore per conoscere e discernere i punti di forza e le criticità del quadriennio passato ed elaborare gli orientamenti per il futuro, dentro il cammino segnato dalla Scelta prioritaria del XXX Capitolo generale. La relazione della Delegata, suor Soad Youssef, è stata un testo di studio, di lavoro, di verifica della vita spirituale, fraterna, apostolica, di governo e amministrativa della Delegazione.

Abbiamo riflettuto molto ed abbiamo messo in evidenza valori importanti per la nostra vita e la nostra testimonianza. Nuovamente ci siamo sentite amate gratuitamente da Dio e chiamate ad essere testimoni del suo amore, abbiamo constatato con gioia che il seme seminato ottantatré anni fa ha portato frutti di vita elisabettina e coltiviamo la certezza che continuerà a portarne. Ci siamo sentite dentro il cammino della Famiglia nella quale troviamo la possibilità di rimotivare la nostra vita di consacrazione e missione, e di far risaltare i valori della nostra terra, la sua spiritualità e la sua cultura.

Ci siamo sentite responsabili della crescita del carisma in terra di Egitto e per questo abbiamo assunto con rinnovata fedeltà il nostro “sì” alla chiamata di Dio ad essere testimoni del suo amore misericordioso.

La presenza creativa e gentile di madre Maria Fardin e quella disponibile di suor Liviana Fornasier, consigliera generale, hanno aiutato molto a lavorare con serenità.

L’8 settembre, festa della Natività di Maria, la Superiora generale ha annunciato con gioia la costituzione della nuova provincia dell’Egitto e ha nominato anche il primo Consiglio: suor Faiza Ishak, Superiora provinciale; suor Maria Peruzzo, Vicaria provinciale; suor Mervat Makram, Consigliera provinciale e suor Manal Jaqoub, Consigliera provinciale.

La Madre ha espresso riconoscenza a suor Soad Youssef che conclude ufficialmente il suo mandato di Superiora delegata, che ha svolto con passione, senso di responsabilità e generosa dedizione alle sorelle, a suor Teresa Derias e suor Faiza Marzouk per il loro compito di Consigliere, nel quale hanno espresso le loro capacità e il loro impegno per il bene della Delegazione.

Siamo grate al Signore per quanto ci ha donato e gli chiediamo di concederci la grazia di camminare in comunione e in unità, per costruire insieme il futuro della nostra Provincia.

Le sorelle dell’Assemblea

El Dokki, 10 settembre 2018



 
Segnala ad un amicoStampaTorna alla pagina precedente